Pattern Tutorial e non solo...

lunedì 15 ottobre 2012

IDEE PER NON BUTTARE UN VECCHIO MAGLIONE... RICICLANDOLO

La febbre del riciclo sta davvero invadendo il web... EVVIVA!
Milioni di risorse e suggerimenti a disposizione di tutti... ho aperto l'armadio ed ho trovato alcuni maglioni che è davvero ora di buttare... purtroppo o per fortuna non so non butterei via mai nulla... ma l'idea di dar nuova vita invece di buttare mi fa sentire in pace col mondo.... le idee più belle che ho trovato le elenco di seguito... chissà che non siano utili a qualcuno!!

VECCHIO MAGLIONE IN BORSA


O IN BORSA PORTA LAPTOP (COMPUTER PORTATILE)


queste splendide ideesono di sweetgrace.typepad.com, le ho trovate superlative, perché sono borse che indosserei molto volentieri!!

FASCIA PER CAPELLI



Su flamingotoes.com c'è tutto il passo passo per realizzarla... 

COPRISPALLE E CUFFIA...


L'idea l'ho vista su Bits and Pieces ma purtroppo è priva di totorial, il coprispalla è abbastanza intuitivo da realizzare, ma forse il cappello è un pò più complicato, dovrebbe essere un cerchio (ma per le misure non so) a cui è stata applicata la parte inferiore del maglione.




lunedì 21 maggio 2012

trasformare una camicia da uomo in un vestito da bambina... seconda edizione...

Visto il successo del precedente post... fino ad ora quello più visitato e visto che in rete mi è capitato di trovare moltissime altre idee simili ho deciso di raccogliere di seguito tutte le altre idee che ho scovato in giro... il vecchio post lo trovate QUI.

 E' un pò diverso dalle solite rivisitazioni di camice da uomo ma l'effetto finale è davvero carino, il tutorial di theidearoom.net lo trovate QUI.

Ho trovato deliziosa anche questa rivisitazione... di thisismeinsired il tute lo trovate QUI.

E poi una slpendida carellata di idee dal sito di danamadeit.com un vero vulcano di idee...




i suoi tutorial li trovate sul suo sito basta andare QUI

domenica 20 maggio 2012

Come decifrare un pattern amigurumi giapponese...

                                                                                                                     
per chi non ancora li conosce questi qui sopra sono alcuni esempi degli ormai famosissimi AMIGURUMI

Per poter realizzare un amigurumi partendo da un pattern giapponese bisogna innanzitutto studiare il grafico, anche se in un primo momento potrà sembrarvi impossibile da decifrare vi renderete presto conto che in realtà sono pattern molto schematici e semplici da eseguire il più delle volte. Dopo aver preparato tutto ciò che vi serve per realizzare il vostro amigurumi  potrete iniziare!Di seguito vi elenco la traduzione dei simboli che vengono utilizzati


Spesso troverete di fianco allo schema un rettangolo con il riepilogo dei giri con il numero delle maglie di ogni giro, utile per controllare alla fine del giro se si sono eseguite tutte le maglie necessarie. 
esempio di schema AMIGURUMI

Vi rimando al link dove potrete trovare molte spiegazioni (in inglese) in merito alla decifrazione dei pattern AMIGURUMI. weloveamigurumi




 
                                                       

venerdì 18 maggio 2012

ANCORA BABY SCARPINE...

La mia bimba più piccola ormai ha bisogno di scarpe per camminare... ma la passione per le baby scarpine da realizzare a mano mi è rimasta ho trovato un link dove ce n'è davvero per tutti i gusti e per tutte le tecniche... da cucire, da fare all'uncinetto, a maglia da non perdere!!
scarpine fatte a mano





sabato 28 aprile 2012

CAMICIE REFASHION... come rinnovare riciclare, trasformare una vecchia camicia!

La mia cara mammina mi ha portato un sacco pieno di miei vecchi vestiti per vedere se ci fosse qualcosa da recuperare... sono spuntate fuori alcune camice dal bel tessuto ma decisamente da rivedere per quanto riguarda lo stile... ho trovato in giro per il web delle idee fantastiche... alcune credo proprio che le metterò in pratica!

Questa da BlueprintCrafts, l'ho trovata davvero deliziosa!
Il link è questo!


poi queste da MadebyLex:

c'è anche il tutorial lo trovate qui,
e questa

il suo tutorial è qui!


Mi è piaciuta anche questa! Il tutorial è qui...


E questa da Sharon Sews la trovate qui!


Dopo questa carellata di tutorial non poteva mancare questa idea da GiannyL per riutilizzare una camicia da uomo e farne una camicia/vestito da donna non perdete come ha realizzato le maniche corte!! Io la trovo geniale!!


mercoledì 28 marzo 2012

IDEE DI PRIMAVERA... I PALLET...

Girovagando per il web alla ricerca di non ricordo più cosa, mi sono imbattuta in un'idea riciclosa... con i pallet, me ne sono letteralmente innamorata e cercherò di convincere mio marito a farmi qualcosa per il giardino... ci sono moltissime idee in giro ma una intera raccolta suddivisa per tipologia l'ho trovata sul sito decoist.com, idee super intelligenti per ottenere dei mobili per il giardino o per la casa utilizzando i pallet, una delle cose più facili da reperire visto che sono usatissimi per trasportare qualsiasi cosa... il link diretto si trovata qui.

giovedì 2 febbraio 2012

Trasformare una camicia da uomo in un vestito per una bimba...

In rete ho trovato questi bellissimi tutorial per trasformare una camicia da uomo in un vezzoso abito da bambina! Un'idea da copiare sicuramente visto che le camicie da uomo di solito hanno un cotone morbidissimo...
il tutorial per questo... lo trovate qui...

quest'altro abito lo trovate su make it and love it basta andare qui!

martedì 10 gennaio 2012

La pasta frolla all'olio... troppo buona!!

Di ricette per la frolla all'olio nel web se ne trovano molte ma quella che ho preferito e che mi è risultata più semplice è quella che ho trovato su tempodicottura.it, è deliziosa vi riepilogo gli ingredienti... provatela e ne rimarrete entusiasti!!

350 gr di farina
50 gr di fecola o amido per dolci
200gr di zucchero
2 uova intere
100gr di olio extravergine di oliva
un cucchiaino pieno di lievito per dolci (io non l'ho messo ed è risultata comunque ottima)
buccia di limone (io ho messo la vanillina)
Mescolate le uova con l’olio, aggiungete lo zucchero, la farina con il lievito la buccia di limone e la vaniglia. Lavorate velocemente l’impasto e mettetelo riposare in frigorifero (potete farlo anche il giorno prima) Usarla come una frolla normale, meglio se la stendete con due fogli di carta da forno perchè rimane molto unta e morbida.